NEWS

Intelligenza Artificiale

Un nuovo mondo

Oggi ho partecipato ad una giornata di approfondimento riguardo l’Intelligenza Artificiale.

In poche parole, l’AI è una tecnologia informatica che rivoluziona il modo con cui l’uomo interagisce con la macchina e le macchine tra di loro.
L’intelligenza artificiale permette ad un robot o a una tecnologia informatica qualità di calcolo che gli consentono di compiere operazioni e “ragionamenti” complessi con l’obiettivo di svolgere funzioni fino ad oggi esclusive dell’intelligenza umana.
Questa è una materia in forte evoluzione che presenta una “sfida” sotto diversi punti di vista, non solo in ambito tecnico dello sviluppo dell’hardware e del software più opportuno, ma anche per il Legislatore.
Infatti, la rivoluzione tecnologica che porta alla società dell’informazione dà la possibilità di accedere ad un’enorme mole di materiale informativo che deve, però, essere gestito ed interpretato in maniera corretta.
Rilevanti diventano così parecchi quesiti: che cosa siano la mente, che differenza c’è fra l’intelligenza e l’intelligenza cosciente.
La discussione si focalizza su due grandi temi: che cosa può fare l’IA, e che cosa è lecito fare con l’IA.
Quali sono i limiti entro i quali e i modi in cui è lecito far uso delle tecniche di intelligenza artificiale?
Insomma, l’AI è senza dubbio affascinante non solo perché si presta a futuri sviluppi tecnologici in diversi campi della nostra vita, ma anche perché è contemporaneamente sia una scienza e una tecnica sia una disciplina in cui s’incontrano diversi domini del sapere: logica, informatica, psicologia, neuroscienze, filosofia ed etica.

Rispondi